La seguente pagine l'elenco dei PROGETTI CONCLUSI



PICCOLO TEATRO CINEMA NUOVO di Abbiate Guazzone -Tradate (VA) anni 2008-2014

Il progetto Teatro Educazione si presenta come un progetto ad ampio respiro che si propone, oltre che come strumento di educazione, anche come invito a seguire ed eventualmente a coinvolgersi in una realtà ricca e complessa come quella teatrale. Nel nostro secolo, la funzione del teatro è, a poco a poco, andata modificandosi. Oggi assumono un’importanza maggiore lo stesso attore e il pubblico in qualità di uomini al centro della scena e al centro della propria vita. Sono sottolineati, cioè, il contesto all'interno del quale una rappresentazione teatrale è proposta: il recupero umano, sociale e culturale dell’arte che incide sulla comunicazione, sulla realizzazione, nonché sulla qualità della vita dell’uomo. Nasce, allora, un nuovo concetto di teatro che si pone come principale obiettivo l’educazione al e del teatro stesso. L’educazione teatrale comprende due aspetti complementari:

- l'educazione alla comprensione dello spettacolo, per una ricezione critica dell’evento che sappia distinguere immagini e realtà e che sappia riconoscere i diversi linguaggi e aspetti peculiari della storia del teatro;

- l'educazione all'azione scenica, soprattutto come capacità dell’individuo di essere presente e razionalmente consapevole di sé sulla scena, del contesto in cui si inserisce la propria azione e del messaggio che si vuole trasmettere al pubblico con la medesima azione teatrale.

Premessa indispensabile è quella per cui sia il teatro sia l’educazione possiedono alcune finalità comuni; infatti sono entrambi ambiti aperti all'aspetto della creatività e al recupero della piena espressività individuale, pur non rendendo il teatro uno strumento privo di valore artistico e fine a se stesso. Secondo una visione pedagogica, l’attività teatrale possiede obiettivi che facilitano la comunicazione e la relazione interpersonale quotidiana. La pedagogia teatrale diventa una ricerca consapevole dell’individuo per acquisire padronanza nell'uso delle sue risorse. Quindi una pedagogia teatrale è una pedagogia del vissuto individuale che tende a ridare valore al teatro, inteso come strumento fondamentale e costruttivo per lo sviluppo integrale della persona. Il teatro appartiene all'esperienza vissuta, della ricerca del senso e dell’espressione. Il soggetto, attraverso una pratica personale data dal laboratorio teatrale, viene lasciato libero di esplorare, sperimentare e scegliere all'interno della propria realtà personale. In virtù di questo, il soggetto nel teatro impara partendo da ciò che compie direttamente e integra la riflessione teorica con la pratica. Il teatro diventa uno strumento vivo di conoscenza, di scoperta di sé e dell’ambiente, di interrogazione e ricerca più che un risultato o una risposta a specifiche tecniche. Il laboratorio teatrale diventa un luogo di sperimentazione di sé dove poter raggiungere un buon grado di consapevolezza di se stessi di conoscenza dei propri limiti e di potenzialità all'interno di un’esperienza di gruppo (in un contesto non giudicante o selettivo). Il teatro diventa un processo educativo dal momento che implica un lavoro del soggetto su se stesso, porta a riscoprirsi in qualità di persone e di uomini all'interno di una società. Il lavoro di scoperta di sé parte dall'allenamento all'ascolto, dallo sviluppo dello spirito d’osservazione del proprio corpo, delle proprie emozioni e del mondo in cui si vive. Il teatro, dal punto di vista educativo, si pone l’obiettivo di recuperare l’originalità e la potenzialità espressiva naturale di una persona in modo da rendere il soggetto non imitatore passivo della realtà ma soggetto consapevole e critico rispetto alle proprie capacità di adeguamento e di trasformazione della realtà.

Stagione 2013-2014

settembre-dicembre 2013 / gennaio-giugno 2014 / settembre -dicembre 2014

Stagione 2012-2013

ottobre-dicembre 2012 / gennaio-marzo 2013 / aprile-giugno 2013

Stagione 2011-2012

Manifesto 2011-2012 / ottobre-dicembre 2011

Stagione 2010-2011

Volantino generale Volantino aprile -giugno 2011

Il Giornale del Piccolo Teatro:

N. 1 - novembre 2010 / N. 2 - gennaio 2011 / N.3 - aprile 2011

Progetto Danza Rassegna Cislago Rassegna Opera e Musica

Giornate di formazione

Francesca_da_Rimini

Progetto Teatro e Risorgimento:

1861 >2011 >> 150° anniversario dell’Unità d’Italia

Francesca da Rimini - 6 maggio 2011

La mostra: Teatro e Risorgimento. Tommaso Salvini. Alle origini del Teatro nazionale italiano

Stagione 2009-2010

Volantino Rassegna Teatro e Danza

Rassegna Teatro e scienza Teatro e spiritualità

Stagione 2008-2009

Il libretto / Il pieghevole / Campus estivo di formazione

Inaugurazione Martedì 23 settembre 2008

Centro di Documentazione
Educazione alla Teatralità
Scuola C.R.T.
Convegni
Saggi e Articoli
I festival
Le performances
Fondo Bibliotecario
Archivio progettualità
Chi siamo - Contatti
Site Map